Home » Recensioni

Recensioni

 - GENEALOGIA e ARALDICA

Lo studio redatto dal Dott. Pier Felice degli Uberti, uno dei maggiori esperti a carattere globale per quanto attiene il diritto nobiliare, la genealogia, l'araldica e Ordini Cavallereschi, attualmente Presidente della Confederazione Internazionale delle Associazioni di Genealogia ed Araldica e vice Presidene della prestigiosa Accademia Inernazionale di Genealogia e di diverse associazioni, pone un interrogativo sull'attuale normativa da intraprendere per quanto concerne il diritto nobiliare Italiano, ricordando inequivocabilmente che siamo cittafini della Repubblica Italiana.

Lo studio offre una panoramica sulla legislazione del Regno d'Italia e ripopone per esteso alcune note sentenze della Corte Cosituzionale, della Cassazione , con annesi ultimi provvedimenti in materia di rettifica di nome, ravvisando la ormai diversità dell'apparato normativo a distanza di 70 anni dalla caduta del Regno d'Italia per il diritto di famiglia.

Lo studio, accende un dibattito di applicazione noramtiva per una disamina di pratiche araldico genealogiche o aspettative nobiliari "non virtuali" se nel procedere con una nopramtiva dei singoli stati preunitari o affidarsi ad atti unicamente giudiziali.

La via iudiziale è quella che allo stato attuale rimane un punto di riferimento fermo e nel contempo ufficiale, ricordando che la nobiltà è fuori dal mondo del diritto Italiano, non vietata ma di fatto non riconosciuta.

Il Dott. Degli Uberti è anche direttore della rivista "Il Mondo del Cavaliere" e del bimestrale scientifico "Nobiltà". 

 

RICERCA EREDI IN ITALIA E ALL'ESTERO

Carta Costituzionale della Repubblica Italiana

Carta Costituzionale della Repubblica Italiana - GENEALOGIA e ARALDICA

Disposizioni Transitorie e Finali ------- Art. XIV----------------- I titoli nobiliari non sono riconosciuti. I predicati di quelli esistenti prima del 28 Ottobre 1922 valgono come parte del nome. L'Ordine Mauriziano è conservato come Ente Ospedaliero e funziona nei modi stabiliti dalla legge. La Legge regola la soppressione della Consulta Araldica.

La genealogia non serve a rispolverare la nobiltà

La genealogia non serve a rispolverare la nobiltà - GENEALOGIA e ARALDICA

Bisogna sgombrare il campo che lo studio della genealogia serva a ricostruzioni di passati privilegi, essa è lo studio per accertare, individuare analizzare il nostro passato attraverso i nostri progenitori, per i fini più liberi, attraverso un prezioso patrimonio trasmessoci geneticamente come il DNA ed il nome.

NETWORK TRA PROFESSIONISTI

www.consulenti-tecnici.it

INSIEME PER MEGLIO OPERARE E TUTELARSI

INSIEME PER MEGLIO OPERARE E TUTELARSI - GENEALOGIA e ARALDICA

Giustizia senza prudenza può molto, ma prudenza senza la giustizia non vale nulla (Cicerone)